Esperto AdWords: le 10 caratteristiche che non ti aspetti

Con questo articolo gioco un po’ allo specchio ed elenco 10 caratteristiche che a mio avviso un esperto AdWords deve avere; magari non sono le più importanti (su questo sono già stati scritti innumerevoli articoli), e magari alcune di queste sono quelle che meno ti aspetti; intanto, io, rileggendo il mio articolo, mi faccio un bell’esame di coscienza per vedere se effettivamente sto svolgendo bene il mio lavoro 😊

1

L’esperto AdWords non dice mai di essere più esperto degli altri: con umiltà cerca di fare sempre al meglio il proprio lavoro senza supporre di essere il migliore al mondo.

2

Non applica in modo automatico i suggerimenti che Google dà nella sezione Opportunità dell’account AdWords, ma sa discernere quali sono opportunità e quali sono invece modi di buttare via i soldi.

3

E’ stramaledettamente orientato al risultato; il tasso di clic (ctr), il tasso di conversione (cr) e il costo di acquisizione (cpa) devono essere il suo pane, e anche un po’ il suo tormento, quotidiano.

4

E’ meglio che sia certificato; per esperienza so che ci sono degli AdWords specialist molto bravi che non hanno la certificazione, ma aver superato gli esami che Google richiede per ottenere la certificazione è una garanzia importante di serietà e professionalità per un nuovo cliente.

5

Parte dagli obiettivi del cliente; non dal budget o dal tipo di campagna, ma dagli obiettivi del cliente; è da quelli che discendono poi sia il budget da investire che il tipo di campagna da adottare; se il cliente non ha chiari i suoi obiettivi, allora il suo primo compito è di chiarirglieli.

6

Deve avere competenze sui tanti tipi di campagna che Google AdWords propone; se sa fare, magari anche bene, solo campagne search o display, allora vuol dire che è rimasto un po’ indietro rispetto alle potenzialità dello strumento che ha a disposizione.

7

Un esperto AdWords non assicura la prima posizione su tutte le keyword richieste dal cliente; sarebbe forse anche stupido farlo; ciò che più importa sono le visite e le conversioni, non la posizione su Google.

8

Deve capire, o almeno cercare di farlo, quali sono le domande che si possono celare dietro ogni singola keyword, cosa sta cercando veramente l’utente che digita una determinata keyword e non un’altra simile; solo così sarà in grado di proporre al cliente l’elenco di keyword più adatte a seconda dei suoi obiettivi.

9

Non lesina sulla reportistica; è disposto a fare anche un report al giorno per misurare i risultati che si stanno ottenendo con la campagna o le campagne implementate e per rendere edotto il cliente sulla loro performance.

10

E’ anche un esperto di usabilità; conosce come deve essere fatta una landing page (sia essa isolata, sia essa inserita in un sito) perché essa possa portare una dose copiosa di conversioni.














E tu, quali altre caratteristiche pensi debba avere un esperto AdWords? Dimmelo al telefono chiamandomi al 342.0210040 o scrivimelo nel form che trovi qui sotto e io provvederò a pubblicarle.
Nome

Cognome

Email

Richiesta


Invia